Facci caso e attivati!. Giornata nazionale contro lo spreco alimentare.

Ieri 5 febbraio è stata la giornata nazionale contro lo spreco alimentare, ADIC UMBRIA E FEDERCONSUMATORI all’interno del progetto “ CHIUDIAMO IL CERCHIO! TEORIA E PRATICHE DI ECONOMIA CIRCOLARE” insegnano a NON SPRECARE

Nel 2020 sono state buttate via 1.661.107 tonnellate di cibo in casa e 3.624.973 tonnellate se si includono le perdite e gli sprechi di filiera!! Ancora oggi ogni italiano genera circa 36 kg di rifiuti alimentari all’anno!!! E’ fondamentale a livello domestico e locale un intervento attivo di cittadiniconsumatori, ragazzi, famiglie,  istituzioni  per imparare a modificare i nostri comportamenti quotidiani per evitare lo spreco.

Ecco 10 consigli contro lo spreco:

  • Spesa ragionata: prima di comprare, controlla cosa serve davvero: sprecare cibo vuol dire buttare via soldi.
  • Quando cucini, fai attenzione alle quantità e prepara solo ciò che puoi consumare.
  • Fai attenzione all’etichetta: guarda sempre quando scadono i cibi.
  • Quando riponi i prodotti in frigorifero: metti i cibi a breve scadenza davanti e riponi in freezer i cibi che non puoi mangiare a breve.
  • Ricette contro lo spreco: non buttare via avanzi e scarti alimentari, possono dare vita a nuovi piatti creativi.
  • Usa la tecnologia e cerca le app che ti aiutano a sprecare meno cibo.
  • Prodotti freschi o di stagione: privilegia l’acquisto dal produttore o dai contadini.
  • Hai comprato troppo cibo?: Condividilo con i tuoi vicini di casa o invita degli amici per mangiare insieme ciò che è avanzato.
  • Al ristorante: se ti avanza del cibo chiedi di portare a casa gli avanzi in un pacchetto.
  • Da consumare preferibilmente entro…vuol dire che gli alimenti risultano ancora idonei al consumo anche successivamente al giorno indicato. Verifica bene prima di buttarli.

Fonte: NUTRIAID ONLUS

Rivolgiti a nostri sportelli per avere informazioni, conoscere opportunità e sono il riferimento per chi intende attivare buone pratiche ambientali. Gli sportelli non hanno solo una funzione informativa, ma sono anche luogo di incontro, confronto ed elaborazione a disposizione dei cittadini

Attività realizzata da ADIC UMBRIA APS Associazione per i Diritti dei Cittadini e FEDERCONSUMATORI UMBRIA all’interno del progetto “CHIUDIAMO IL CERCHIO – TEORIA E PRATICHE DI ECONOMIA CIRCOLARE “con il contributo della Regione Umbria “Programma annuale 2019 per la tutela dei consumatori e degli utenti” di cui al comma 2 art. 6 L.R. 17/2014